Caf Cisl Emilia Centrale cerca 90 persone da assumere in primavera

Sono novanta le persone che il Caf (servizio fiscale) della Cisl Emilia Centrale cerca per l’assistenza fiscale e dichiarazione dei redditi mod. 730 del 2018. Le sedi di lavoro sono Modena e provincia (sessanta persone), Reggio Emilia e provincia (trenta persone). Sono richiesti diploma o laurea in materie economiche, giuridiche e umanistiche, attitudine al contatto con il pubblico e disponibilità a orario di lavoro flessibile. Il Caf Cisl Emilia offre contratti part time e full time a tempo determinato (contratto collettivo nazionale di lavoro del commercio e terziario). Le persone selezionate saranno impiegate nel disbrigo di pratiche fiscali e tributarie, come la dichiarazione dei redditi (730 e Modello redditi) e il calcolo dell’Imu/Tasi. «Le assunzioni, che avverranno a fine marzo, sono subordinate alla formazione che si svolgerà da gennaio 2018 e sarà completamente gratuita – dichiara il responsabile del Caf Cisl Emilia Centrale Franco Saracino – Sottolineo che le persone che lavorano nelle nostre campagne fiscali acquisiscono un’esperienza e professionalità che si rivelano molto utili per la ricerca successiva di lavoro in studi professionali e aziende». Gli interessati devono registrarsi sul sito https://it.mygigroup.com/login e candidarsi all’annuncio della filiale di Gi Group territorialmente di proprio interesse. Con oltre 74 mila dichiarazioni dei redditi e quasi 30 mila tra Red e Ise sbrigate nel 2016, il Caf Cisl Emilia Centrale si è confermato anche l’anno scorso uno tra i più importanti servizi fiscali della Cisl in Italia.

2017-11-30T08:58:25+00:00