La Cisl Emilia Centrale ricorda con stima e affetto il professore Corrado Corghi

“Un uomo di grande intelligenza politica, capace di leggere i tempi”. Così Margherita Salvioli Mariani, segretaria generale aggiunta della Cisl Emilia Centrale ha ricordato nel giorno delle esequie il professor Corrado Corghi, esponente di spicco della politica reggiana e nazionale della Democrazia Cristiana. “Ho conosciuto il professor Corghi quando sono diventata segretaria della Cisl di Reggio. Con lui ho scambiato idee e riflessioni sui tempi che stiamo vivendo, sulla crisi economica, politica, sociale e valoriale. Con estrema lucidità e ne individuava  le cause e le possibili vie d’uscita. Era affascinante ascoltarlo nel racconto della sua vita di politico, vissuta da protagonista nei tempi difficili della nostra città (era presente ai funerali dei Martiri del 7 luglio), così come nei momenti belli (è stato uno di quelli che hanno voluto fortemente la costruzione del Santa Maria Nuova). Era il racconto di un uomo che si è assunto durante tutta la sua vita la responsabilità di lavorare per il bene comune”. Per la segretaria generale aggiunta “Reggio e i reggiani non disperdono la sua eredità fatta di cultura e passione per la sua città”.

2017-10-10T07:28:21+00:00