Antonella D’Ambrosio, giovane madre muore a 46 anni. Era cuoca al bar Cisl

E’ un dolore senza confini quello della morte di Antonella D’Ambrosio, 46 anni, morta improvvisamente lo scorso sabato 13 gennaio. La giovane madre, che abitava in via San Prospero in città a Reggio Emilia, lascia il marito Orlando Berlingeri, installatore, e  due figli, maschio e femmina, di 11 e 8 anni.

Antonella era un volto molto conosciuto perché da 7 anni lavorava come cuoca al bar Simonazzi, in via Turri, nella sede dove si trova anche la Cisl. E sono proprio le colleghe di lavoro e gli amici della Cisl a ricordarla.

“Un’amica, oltre che ad una collega – la ricordano con affetto le colleghe di lavoro Monica, Lorena e Rossella -. Abbiamo lavorato insieme 7 anni, condividendo sempre i momenti positivi e quelli meno. Era giunta appena avevamo iniziato questa attività, rilanciando questo locale, e da allora ha sempre messo a disposizione la sua competenza ma soprattutto la sua persona, ed è proprio questo che ora ci manca moltissimo.”

“Ci stringiamo – continuano le ragazze del bar assieme ai sindacalisti della Cisl – alla famiglia, condividendo con loro questo terribile dolore”.

Eseguiti i rilievi autoptici, è giunto il nulla osta per il funerale che si svolgerà venerdì 19, con partenza alle 14 dalla camera mortuaria  e celebrazione funebre alle 14,30 nella chiesa di San Prospero. Le visite in camera mortuaria saranno possibili venerdì 19 dalle ore 10,30 alle ore 14.

 

Antonella D’Ambrosio, giovane madre muore a 46 anni. Era cuoca al bar Cisl 2018-01-17T17:08:59+00:00

Femca sugli infortuni in due ceramiche: «Prevenzione e sicurezza siano prioritarie nella cultura del lavoro»

«Non è accettabile che nel 2018 si muoia ancora sul lavoro. È necessario tradurre quotidianamente in comportamenti organizzativi la prevenzione e la sicurezza, che devono essere prioritarie nella cultura del lavoro di tutti». (altro…)

Femca sugli infortuni in due ceramiche: «Prevenzione e sicurezza siano prioritarie nella cultura del lavoro» 2018-01-16T16:50:32+00:00

Sciopero nazionale gomma-plastica: alte adesioni anche a Modena

Alta adesione tra i lavoratori modenesi della gomma-plastica allo sciopero nazionale di otto ore proclamato per oggi da Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil a causa del mancato rispetto da parte della Federazione Gomma-Plastica e Confindustria degli accordi contrattuali sul tema degli scostamenti inflattivi. (altro…)

Sciopero nazionale gomma-plastica: alte adesioni anche a Modena 2018-01-15T15:29:48+00:00

Adiconsum: a Reggio i consumatori hanno recuperato un milione di euro. Oltre 800 pratiche nel 2017

Grazie all’Adiconsum Emilia Centrale, l’anno scorso i consumatori reggiani hanno recuperato complessivamente oltre un milione di euro.

Una cifra dovuta in buona parte all’ultima fase della procedura di conciliazione attivata con Generali spa a seguito della truffa Ina Assitalia di Castelnovo ne’ Monti: dal luglio 2015 – data di stipula del protocollo – a oggi il totale recuperato è di tre milioni di euro.

Lo rende noto l’associazione consumatori della Cisl Emilia Centrale tracciando un bilancio dell’attività svolta nel 2017. L’anno scorso gli sportelli Adiconsum di Reggio e provincia hanno aperto 822 pratiche.

«La maggioranza delle pratiche è relativa alla conciliazione paritetica con Tim, Windtre e Fastweb – afferma Adele Chiara Cangini, responsabile di Adiconsum Emilia Centrale e conciliatrice regionale per le controversie con le compagnie telefoniche – Le altre pratiche riguardano il canone Rai, controllo mutui, contenziosi con banche e finanziarie (anche utilizzando lo strumento dell’Arbitro Bancario e Finanziario e dell’Arbitro per le Controversie Finanziarie), Equitalia (assistenza rottamazione delle cartelle esattoriali, contenziosi tributari in genere), forniture di acqua, energia elettrica e gas. Sono, inoltre, venti – conclude Cangini – i nuclei familiari in situazione di sovraindebitamento assistiti dalla nostra associazione in collaborazione con i servizi sociali del Comune di Reggio».

La responsabile Adiconsum ribadisce il consiglio di non aprire la porta di casa agli sconosciuti, non fornire al telefono informazioni sui propri dati anagrafici, bancari, fiscali ecc., non gettare nella spazzatura bollette, estratti conto o altri documenti con dati personali senza prima averli tagliati in tanti pezzettini, segnalare alle proprie compagnie assicurative i foglietti di falsi incidenti trovati sui cruscotti della propria vettura.

 

Adiconsum: a Reggio i consumatori hanno recuperato un milione di euro. Oltre 800 pratiche nel 2017 2018-01-15T09:57:59+00:00

Ballotta su operazione anti-caporalato: «Abbiamo una buona legge, il contrasto parta dal territorio»

«L’operazione “Sardinia Job” rivela che il caporalato è ancora presente anche nel nostro territorio. Da poco più di un anno abbiamo una buona legge nazionale, ma per evitare che si diffonda ulteriormente, il fenomeno va affrontato e stroncato con decisione a livello locale da forze dell’ordine, istituzioni e parti sociali». Lo afferma il segretario generale della Cisl Emilia Centrale William Ballotta (altro…)

Ballotta su operazione anti-caporalato: «Abbiamo una buona legge, il contrasto parta dal territorio» 2018-01-11T15:52:11+00:00

Gomma-plastica: lunedì 15 gennaio sciopero nazionale con manifestazione a Milano

Sedici ore di sciopero generale, di cui otto a livello nazionale e otto a livello territoriale da tenersi entro il 31 gennaio. È questa la risposta dei sindacati Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil allo scontro con la Federazione Gomma-Plastica e Confindustria sulla verifica degli scostamenti inflattivi annuali prevista dall’art. 70 del vigente ccnl. (altro…)

Gomma-plastica: lunedì 15 gennaio sciopero nazionale con manifestazione a Milano 2018-01-11T10:55:12+00:00

Adiconsum: nel 2017 aperte a Modena 600 pratiche, recuperati 200 mila euro

Grazie all’Adiconsum Emilia Centrale, l’anno scorso i consumatori modenesi hanno recuperato complessivamente quasi 200 mila euro. Lo rende noto la stessa associazione consumatori della Cisl Emilia Centrale tracciando un bilancio dell’attività svolta nel 2017 a Modena e provincia. (altro…)

Adiconsum: nel 2017 aperte a Modena 600 pratiche, recuperati 200 mila euro 2018-01-10T10:46:04+00:00

Carni, Ballotta: «Conciliare flessibilità con legalità appalti e tutela lavoratori»

«Il problema degli appalti irregolari nel settore della lavorazione carni va affrontato da tutti i soggetti interessati in modo coordinato, realistico e costruttivo, per individuare le soluzioni in grado di soddisfare le esigenze delle imprese, tutelare tutti i lavoratori di questo comparto, salvaguardare la qualità e sicurezza dei prodotti». Lo ha dichiarato il segretario generale della Cisl Emilia Centrale William Ballotta (altro…)

Carni, Ballotta: «Conciliare flessibilità con legalità appalti e tutela lavoratori» 2018-01-05T13:21:22+00:00

Castelfrigo, Cisl: «L’accordo è un’opportunità per l’intero distretto modenese lavorazione carni»

«L’accordo siglato con Castelfrigo garantisce la continuità produttiva dell’azienda e la sua permanenza sul territorio, salva 140 posti di lavoro e getta le basi per un ulteriore aumento dell’occupazione. Senza quell’accordo, oggi avremmo 215 lavoratori in mezzo alla strada». (altro…)

Castelfrigo, Cisl: «L’accordo è un’opportunità per l’intero distretto modenese lavorazione carni» 2018-01-04T13:58:03+00:00