Reggio Emilia ricorda la tragedia di Marcinelle. Sabato 6 agosto, alle 17.30 al Parco della Pace di via Ghandi, al direzionale di San Pellegrino, si terrà una cerimonia di omaggio ai caduti sul lavoro in Italia e all’estero, promossa da Filef e dal Comune di Reggio Emilia con i sindacati di Cgil, Cisl Emilia Centrale e Uil Modena e Reggio.

Marcinelle miniera

L’occasione, il 60esimo anniversario della tragedia di Marcinelle – Le Bois du Cazier dell’8 agosto 1956, quando 262 persone morirono dentro ad una miniera di carbone a causa di un incendio provocato da un errore umano. Fra i morti, 136 italiani e 95 belgi, che lasciarono sole centinaia di moglie e figli, interamente dipendenti dal loro lavoro. Fra le conseguenze di quella strage, la fine dell’immigrazione italiana in Belgio e soprattutto l’introduzione di più severe regole di sicurezza sul lavoro nelle miniere.

Mineurs-de-charbon-550x300

Per ricordare quei fatti, e la loro importanza anche oggi, dalle 17.30 interverranno Serena Foracchia, assessore comunale alla Città Internazionale, Stefano Morselli di FILEF Reggio Emilia e Luigi Tollari, segretario generale UIL Modena e Reggio Emilia. Al termine, vi sarà un intrattenimento musicale.

Per informazioni, contattare il Comune di Reggio ai numeri 0522 456051 e 0522 456158.

LA LOCANDINA