anteas-volontari-frignano

I volontari Anteas del Frignano

È stata consegnata oggi a Pavullo la nuova vettura che i volontari Anteas utilizzano per il trasporto sociale in tutto il Frignano. Si tratta di una Fiat Doblò attrezzata per il trasporto di disabili. Anteas è l’associazione di volontariato del sindacato pensionati Fnp Cisl Emilia Centrale attiva nel territorio tra Pavullo e Pievepelago. I dodici volontari della zona accompagnano gratuitamente le persone anziane dal medico o in ospedale. Quest’anno hanno già percorso 6 mila chilometri e trasportato circa 200 pensionati. Oltre ai trasporti sanitari, i volontari Anteas visitano le persone sole per far loro compagnia, organizzano gite e attività ricreative. «Grazie a questo mezzo possiamo aiutare i pensionati, anche non iscritti alla Cisl, che devono recarsi dal medico o sottoporsi a visite specialistiche negli ospedali di Modena, Sassuolo e Pavullo – spiega il presidente provinciale dell’Anteas Cisl Giuseppe Polichetti – Ci è capitato di portare persone fino a Pistoia e Rimini. I medici di famiglia apprezzano il nostro servizio e lo divulgano ai loro pazienti. Per questo oggi abbiamo ringraziato, consegnando loro un attestato di adesione al nostro progetto di mobilità sociale, anche le trenta aziende del territorio che hanno contribuito all’acquisto della nostra nuova vettura». «Per andare avanti, però, abbiamo bisogno di nuovi volontari; siamo solo in dodici e non riusciamo a soddisfare tutte le richieste – sottolinea il coordinatore Anteas dell’Alto Frignano Silvano Fini – Inoltre confidiamo anche nel sostegno dell’Unione dei Comuni per continuare a garantire un servizio completamente gratuito per le persone anziane».