L’annuncio fatto dal governatore Stefano Bonaccini del via alla fase realizzativa della Bretella Campogalliano-Sassuolo incontra la soddisfazione della Cisl Emilia Centrale. 

E’ una struttura strategica per il mondo del lavoro dei territori di Modena e Reggio – ha commentato William Ballotta, segretario generale Cisl Emilia Centrale -. Garantirà a beneficio degli operatori del comprensorio ceramico una mobilità più efficiente da questi territori verso l’Europa, quindi, vero il mondo. Una bretella che è a servizio anche di lavoratori – 15.000 quelli che lavorano qui tra le due province -, imprenditori, trasportatori, ma anche della viabilità ordinaria tra collina e Appennino. Il tutto in un quadro di impatto ambientale positivo, dato che eviterà il transito dei mezzi pesanti, come avvenuto sino ad ora, all’interno dei paesi del comprensorio”.