“Carniti, con Reggio Emilia l’incontro con Morelli. E la sua forza dalla parte dei lavoratori”

 

“Pierre Carniti ha segnato la storia della Cisl, ed è stato un esempio per varie generazioni di sindacalisti Cisl, a Reggio come nel resto del Paese” . Con queste parole il segretario generale della Cisl Emilia Centrale, William Ballotta, commenta la scomparsa di Pierre Carniti, segretario nazionale della Cisl dal 1979 al 1985, avvenuta ieri a Roma. “Con il mondo della Cisl di Reggio Emilia – aggiunge Ballotta – ebbe contatti importanti, come con Giuseppe “Pippo” Morelli, figura simbolo per il rinnovamento sindacale a favore della crescita del sindacato in Italia”.

Giuseppe “Pippo” Morelli

“Carniti – lo ricorda Margherita Salvioli Mariani, segretaria generale aggiunta della Cisl Emilia Centrale – ha fatto della dialettica il perno della democrazia all’interno del sindacato stesso. Per lui  la Cisl doveva costantemente innovarsi, ‘non per fare una Cisl diversa, ma per una Cisl che mettesse in pratica realmente quanto ha sempre predicato: sul ruolo della categorie, sugli aumenti salariali legati alla produttività, sull’autonomia, sulla contrattazione aziendale’. Guardando anche alla situazione del mercato del lavoro e delle relazioni sindacali nel nostro territorio di Reggio Emilia ci si accorge di quanto tutto ciò sia attuale”.

Pierre Carniti

“L’esperienza sindacale di Carniti – continua la Salvioli Mariani –  travalica il momento storico in cui l’ha agita. È stato un uomo capace di leggere il tempo presente , e pertanto di individuare nuove strade da percorrere per poter tutelare al meglio lavoratori e pensionati. Ne è una prova concreta il suo libro “ La risacca”, edito nel 2013, e che costituisce quasi un manuale per chi  vuole fare il sindacalista”.

I funerali di Pierre Carniti avranno luogo a Roma giovedì 7 alle ore 10 presso la Chiesa di Santa Teresa d’Avila.

2018-06-06T13:44:59+00:00