Sono stati eletti nei giorni scorsi i 75 delegati che compongono le rsu (rappresentanze sindacali unitarie) degli addetti di Coop Alleanza 3.0 di Modena e provincia.

È la prima volta che si eleggono le rsu nella cooperativa di consumo presente sul territorio di Modena con 36 punti vendita (compresi pet store e corner benessere) e una sede amministrativa.

«Abbiamo voluto fortemente le rsu perché siamo convinti che alla crisi della democrazia si risponda investendo ancora di più

Alessandro Martignetti, segretario generale Fisascat Cisl Emilia Centrale

sulla partecipazione diretta di lavoratrici e lavoratori.
La democrazia si rafforza nel Paese se le persone riprendono la parola iniziando dai luoghi di lavoro – dichiarano Laura Petrillo (segretaria generale Filcams Cgil Modena), Alessandro Martignetti (segretario generale Fisascat Cisl Emilia Centrale) e Lorenzo Tollari (segretario generale Uiltucs Uil Modena e Reggio Emilia) –

Questo voto è il risultato di un lungo percorso unitario perseguito in questi anni dalle nostre tre segreterie.

La continua ascesa dei contagi da Covid 19 e le ferie estive ci avevano fatto temere rispetto alla partecipazione. Invece le difficoltà non hanno intaccato la volontà delle lavoratrici e dei lavoratori di Coop Alleanza 3.0 di recarsi al voto per eleggere i propri rappresentanti sindacali.

Considerando che persino nelle elezioni amministrative molti cittadini si astengono, il voto per le rsu in Coop Alleanza 3.0 dimostra che c’è ancora uno spazio nel quale la democrazia non batte il disinteresse e l’astensionismo non prevale sulla partecipazione».

Le segreterie di Filcams Cgil Modena, Fisascat Cisl Emilia Centrale e Uiltucs Uil Modena ringraziano i lavoratori che si sono recati ai seggi e quelli che si sono resi disponibili a farsi eleggere. Le tre sigle continueranno a perseguire l’obiettivo comune di aumentare le rsu in tutti i settori che rappresentano.