Inaugurato mercoledì scorso e benedetto dal parroco di Scandiano, don Enrico Ghinolfi, il Fiat Doblò a disposizione delle zone Scandiano, Casalgrande, Castellarano, Albinea, Baiso e Toano. Si tratta di un moderno mezzo che Anteas servizi ha ricevuto in comodato d’uso da parte dell’azienda milanese ‘Servizi di utilità sociale’ – che ha curato la vendita delle inserzioni riprodotte sul mezzo – , per accompagnare le persone più bisognose, tra le quali anziani e diversamente abili, nei diversi luoghi di necessità. Ha un allestimento speciale, certificato Iso 9001, che  consente a chi ha problemi di postura di mantenere il capo eretto ed è dotato di pedana elettroidraulica. All’inaugurazione, presso la sede Cisl di Scandiano, erano presenti una quindicina di ditte sponsorizzatrici e, con loro, Lidia Giombini, presidente regionale Anteas, Giuseppe Polichetti, presidente di Anteas servizi di Reggio, Marino Favali, Arturo Bonaccorsi, coordinatore Rls della Fnp Cisl Emilia Centrale distretto Ceramico, ex presidente Anteas, Matteo Nasciuti,  vicesindaco di Scandiano.

L’iniziativa è parte del progetto “Trasporti di solidarietà” che ha consentito di raccogliere risorse per l’acquisto e dotazione del mezzo tra le imprese del territorio. Tra i primi servizi in essere anche una di pubblica utilità dato che Anteas servizi di Reggio, in collaborazione con Caf Serv.E.R. e la Cisl Emilia Centrale, nell’ambito del progetto “Vieni, ti accompagno”, trasporterà gratuitamente agli uffici della sede di Scandiano le persone che lo richiederanno per poter effettuare il 730/2017, la dichiarazione dei redditi. Un servizio che sarà attivo per tutta la campagna e rivolto a iscritti pensionati con difficoltà nella mobilità (prenotazioni allo 0522 857877).