Si sono tenute nei giorni scorsi le elezioni delle prime rsu (rappresentanze sindacali unitarie) alla mensa Ferrari (gestita in appalto dalla Ritmo srl) e al centro pasti Ritmo di Vignola, per un totale di 127 lavoratori interessati, in prevalenza donne. «Abbiamo registrato un’alta partecipazione al voto – dicono Filcams Cgil Modena, Fisascat Cisl Emilia Centrale e Uiltucs Uil Modena – Questo importante esercizio democratico è frutto di un lungo percorso unitario fortemente voluto dalle nostre tre segreterie e costruito attraverso il coinvolgimento e la partecipazione dei lavoratori. La sfida, nostra e dei lavoratori, è dimostrare che sfavorevoli condizioni politiche, logistiche ed economiche non riescono a rompere la coesione di persone che scelgono di stare insieme e decidono di organizzarsi sindacalmente». Filcams, Fisascat e Uiltucs hanno in programma altri appuntamenti per eleggere rsu nel commercio, terziario e turismo, con l’obiettivo di aumentare la rappresentanza e rappresentatività dei lavoratori, come già avviene in altri settori.