Nuovo presidio degli esodati domani – martedì 22 settembre – a Roma. Lo promuovono Cgil-Cisl-Uil alle 10 in via XX Settembre, di fronte il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Aderiscono anche lavoratori ed esodati modenesi. Il pullman parte all’una di questa notte dal casello Modena Sud; chi desidera partecipare può rivolgersi per informazioni e prenotazioni alle sedi sindacali, oppure contattare Claudio Ardizio (329.4206516 – claudio.ardizio@libero.it). I sindacati chiedono al governo risposte certe e un concreto impegno alla stesura della settima salvaguardia e alla proroga di opzione donna prima della legge di Stabilità. La legge di Stabilità deve anche affrontare la reintroduzione di un principio di flessibilità di accesso alla pensione per favorire l’occupazione dei giovani e sanare le iniquità prodotte dalla legge Fornero, come più volte riconosciuto in questi mesi dal ministro del Lavoro e dallo stesso presidente del Consiglio.