Cgil Cisl Uil dell’Area Nord esprimono cordoglio per le vittime, vicinanza ai familiari, solidarietà agli operatori della polizia municipale di Mirandola, un plauso ai vigili del fuoco di S. Felice sul Panaro, Mirandola, Carpi e Modena e ai volontari della Croce Blu e Croce Rossa. Foto tratta dalla Gazzetta di Modena on line«Condanniamo il gesto criminale che ha inferto una grave ferita alla comunità mirandolese – affermano i sindacati confederali – Confidiamo nell’operato di forze dell’ordine e magistratura affinché si arrivi rapidamente a individuare il responsabile. Nello stesso tempo invitiamo a evitare ogni strumentalizzazione e non minare la coesione sociale del nostro territorio, che deve restare un luogo accogliente e capace di integrare chi arriva in cerca di lavoro e migliori condizioni di vita». Cgil Cisl Uil ringraziano i vigili del fuoco, prontamente intervenuti a domare il rogo e scongiurare la propagazione delle fiamme. «Sappiamo che purtroppo alcuni pompieri hanno dovuto ricorrere al Pronto soccorso a causa dei fumi sprigionati. Siamo vicini anche a loro e alle loro famiglie», concludono Cgil Cisl Uil dell’Area Nord, che hanno deciso di annullare il confronto con i candidati sindaco previsto stasera nell’auditorium Rita Levi Montalcini a Mirandola.