Infortuni sul lavoro alla Padana Tubi, interviene la Fim Cisl Emilia Centrale: “Prima di ogni dichiarazione e/o considerazione, i nostri auguri di una buona e rapida guarigione al lavoratore 46enne. La vita e le persone valgono più ogni altra cosa. L’infortunio avvenuto il 12 luglio, dopo quello dello scorso 27 giugno, purtroppo, è solo l’ultimo di una lunga serie. Gli infortuni sono troppo frequenti all’interno dell’azienda Padana Tubi di Guastalla.
“Occorre rafforzare prevenzione, sensibilizzazione e formazione sui temi della sicurezza. Il lavoro è importante, se è di qualità e sicuro, lo è altrettanto svolgerlo in ambiente idoneo.La sicurezza sul luogo di lavoro è e deve essere una priorità per tutti; essa non ha e non deve avere alcun colore di casacca: è patrimonio di tutti. Come FIM CISL Emilia Centrale abbiamo inoltrato alla direzione aziendale una richiesta urgente, affinché venga fissato un incontro/confronto sul tema sicurezza all’interno della Padana Tubi”.