La Cisl ricorda Angelo Sabatini, 71 anni, a lungo delegato Fim Cisl, ma anche componente di segreteria dei metalmeccanici cislini. Morto nella sua San Marino in Rio nei giorni scorsi di malattia, aveva lavorato per anni alle Reggiane prima come operario e quindi come impiegato.

“Giungano alla moglie Elisabetta Beltrami e ai tre figli Laura, Paolo e Luca – afferma Giorgio Uriti, segretario generale Fim Cisl Emilia Centrale – le condoglianze di tutta la nostra categoria e del mondo Cisl che ne ricordano, oltre all’impeccabile profilo sindacale, il lato umano”.