Profondo cordoglio della Cisl Emilia Centrale per la scomparsa di Giorgio Squinzi. «È stato sempre disponibile al dialogo con il sindacato, sia come imprenditore alla guida delle sue aziende che nella veste di presidente nazionale di Confindustria», dichiara il segretario generale della Cisl Emilia Centrale William Ballotta.

Giorgio Squinzi (foto tratta da www.sassuolo2000.it)

«Siamo vicini alla famiglia e a tutti i lavoratori sassolesi del gruppo Mapei – aggiunge Daniele Donnarumma, responsabile Cisl della zona di Sassuolo-Scandiano – La scomparsa di Giorgio Squinzi è una grave perdita per il nostro distretto. Pur essendo lombardo, ha fatto molto per il territorio, non solo attraverso il calcio, dimostrando attenzione e responsabilità sociale».