“Abbiamo deciso di andare incontro alla gente per spiegare i contenuti dell’intesa sulle pensioni col governo. Quindi per offrire ai cittadini un altro momento di dialogo e confronto oltre a quelli che abbiamo sui luoghi di lavoro e nei nostri uffici”. E’ quanto afferma William Ballotta, segretario generale della Cisl Emilia Centrale nel dare il via a una serie di sei appuntamenti per informare sulle novità a seguito della recente intesa. Un accordo che “prova a tenere assieme le esigenze di chi è già in pensione, di chi ci deve andare e, quindi, dei giovani. Va contro il rischio di divisione che c’è nella nostra società, per ricomporre e dare risposte unitarie di equità a tante persone, soprattutto a quelle più svantaggiate”.

william_ballotta_-_segretario_generale_cisl_emilia_centrale-min1

Gli incontri fissati sono sei: si inizia a Correggio martedì 29 novembre 2016, dalle 16 alle 19, presso il Centro Sociale XXV Aprile Via Campagnola 1/a, quindi a Castelnovo ne’ Monti, sempre martedì 29 novembre, alle ore 20.30, presso la sala del Consiglio Comunale, in P.zza Gramsci 1.

A Sant’Ilario giovedì 1 dicembre, dalle 18.00 alle 21.00, presso il centro Culturale Mavarta in via Piave 2 e, sempre giovedì 1, a Scandiano, dalle ore 20.30 alle 23.00, presso il centro Culturale Bisamar, in via E. Beucci, 84.

A Poviglio, venerdì 2 dicembre, dalle ore 17.30 alle 19.00, presso il Centro Culturale in via Parma, 4. Infine a Novellara mercoledì 7 dicembre 2016, dalle ore 17.30 alle 19.00, presso Sisten Irish Pub in via Andrea Costa n.11.

 

Nel dettaglio, durante questi appuntamenti si parlerà delle novità in fatto di rivalutazione e riduzione imposte sulle pensioni, aumento della quattordicesima, anticipo pensionistico, cumulo gratuito. “Novità – conclude Ballotta – che sono il frutto delle richieste che avevamo presentato al governo per una maggiore equità del sistema. Lo stesso governo si è impegnato con noi ad affrontare altre questioni rimaste in sospeso”.