Dopo l’iniziativa del 29 luglio scorso a Roma, i sindacati confederali tornano in piazza. Venerdì prossimo 18 settembre Cgil Cisl Uil promuovono una giornata di mobilitazione nazionale con manifestazioni regionali. Quella dell’Emilia-Romagna si terrà a Bologna in piazza del Nettuno a partire d

Giorgio Graziani (segreteria nazionale Cisl)

alle 11 nel rispetto delle normative anti Covid, con previsione di posti a sedere adeguatamente distanziati e obbligo di indossare la mascherina da parte di tutti i partecipanti. Fisco, ammortizzatori sociali, rinnovi contrattuali, giovani, scuola, cultura e conoscenza, investimenti, sanità e sicurezza sul lavoro, non autosufficienza, Mezzogiorno: questi i temi al centro della giornata di mobilitazione, intitolata “Ripartire dal Lavoro”. Sono previsti interventi di delegati e delegate su vertenze in corso nel territorio regionale. La manifestazione sarà conclusa da Giorgio Graziani, della segreteria nazionale Cisl.