Assemblea unitaria, giovedì 7 novembre alle ore 14,30, per i pensionati iscritti ai tre sindacati di Spi Cgil, Fnp Cisl Emilia Centrale e Uilp.

L’incontro si terrà presso il Centro Sociale Insieme di Castelnovo ne’ Monti in via dei Partigiani (Centro Fiera) per discutere della piattaforma rivendicativa che sarà al centro della manifestazione nazionale a Roma il 16 novembre prossimo al Circo Massimo. 

Saranno presenti per lo Spi Cgil Matteo Alberini, per la Fnp Cisl Emilia Romagna il segretario generale Loris Cavalletti e per la Uilp Ferdinando Guidetti.

Per le organizzazioni sindacali “serve in particolare il ripristino di un sistema di rivalutazione equo che tuteli il potere d’acquisto delle pensioni e la ricostruzione del  montante come base di calcolo per chi ha subito il blocco negli anni passati. È necessario l’allargamento della platea dei beneficiari della 14esima, così come un deciso taglio delle tasse anche per i pensionati, perché sono quelli che più di tutti le hanno pagate fino all’ultimo centesimo. Occorre inoltre separare le misure previdenziali da quelle assistenziali e programmare un adeguato finanziamento del Servizio Sanitario nazionale, per permettere a tutti di curarsi. Così come bisogna superare il sistema delle liste d’attesa e abolire i ticket sanitari”.

“Servono – proseguono –  livelli essenziali di assistenza sanitaria garantiti e uguali in tutto il paese e la definizione di un paniere Istat in grado di rappresentare più correttamente i consumi specifici delle persone anziane. Ma soprattutto serve istituire una legge nazionale sulla non autosufficienza a sostegno di milioni di anziani e delle loro famiglie, per la quale Spi, Fnp e Uilp hanno lanciato una raccolta di firme in tutte le piazze d’Italia”.