Sono sei (due a Modena) i posti per operatore socio-sanitario messi a bando dalle aziende sanitarie di Modena, Reggio Emilia e Piacenza. La domanda va presentata entro il 7 giugno. Lo comunica la Cisl Funzione pubblica Emilia Centrale, che ha organizzato un corso di preparazione al concorso. «La procedura concorsuale permetterà la formulazione di tre distinte graduatorie (una per l’ambito provinciale di Modena – Ausl e Policlinico, una per l’Ausl di Reggio e una per l’Ausl di Piacenza) che verranno utilizzate dalle aziende per procedere alla copertura dei posti – spiega Patrizia De Cosimo, componente della segreteria Cisl Fp Emilia Centrale – Poiché solo tra Policlinico e Ausl Modena i posti vacanti sono attualmente oltre cinquanta, prevediamo che si attingerà in modo mas

Patrizia De Cosimo (segreteria Cisl Funzione pubblica Emilia Centrale)

siccio dalla graduatoria modenese per rispondere al fabbisogno di oss». All’atto dell’iscrizione al concorso, il candidato dovrà indicare per quale azienda/ambito provinciale intenda concorrere; ha una sola opzione, pena l’esclusione dalla selezione. De Cosimo sottolinea che erano quasi dieci anni che a Modena non usciva un concorso per operatori socio-sanitari da assumere a tempo indeterminato. Pertanto ci si attende un’alta partecipazione. «L’Ausl di Piacenza (ente capofila del concorso) ha previsto una prova preselettiva che si svolgerà a Piacenza il 27 e il 28 giugno – aggiunge De Cosimo – Proprio in vista di questa prima selezione, abbiamo organizzato un corso di tre lezioni per aiutare i candidati nello studio e ripasso delle materie concorsuali. Le lezioni si terranno a Modena il 5, 12 e 20 giugno e – conclude la sindacalista della Cisl Funzione pubblica Emilia Centrale – proseguiranno a settembre, quando saranno fissate le date del concorso vero e proprio». Info: concorso.modena@gmail.com