Cgil Modena, Cisl Emilia Centrale e Uil Modena e Reggio esprimono sdegno e condanna per le scritte farneticanti tracciate su un muro della Facoltà di Economia dell’Università di Modena in coincidenza con l’anniversario della morte di Marco Biagi, ucciso dalle Brigate Rosse il 19 marzo 2002.

Il prof. Marco Biagi, ucciso dalle Br 16 anni fa, insegnava all’Università di Modena e Reggio Emilia

«Siamo vicini alla comunità accademica di Unimore. Per parte nostra non può esservi alcuna tolleranza né sottovalutazione di fronte a episodi di questa natura, i cui autori non possono restare impuniti», concludono Cgil Cisl Uil.