Dopo le due giornate di mobilitazione del 12 e 13 maggio contro l’esternalizzazione di due nidi comunali di Modena, Fp Cgil Modena e Cisl Funzione pubblica Emilia Centrale hanno consegnato al sindaco, agli assessori e ai consiglieri comunali le 244 cartoline raccolte mercoledì scorso 14 maggio durante la “passeggiata democratica” in piazza Grande. «Ribadiamo che sulla scelta di conferire due nidi alla Fondazione Cresci@mo non è stato attivato nessun confronto, né con noi né con i lavoratori – affermano Giada Catanoso (Fp Cgil Modena) e Sabrina Torricelli (Cisl Fp Emilia Centrale) – Contestualmente alla consegna delle cartoline, abbiamo inviato una lettera in cui si esplicitano le ragioni della nostra presa di posizione, legate soprattutto alla necessità di aprire confronti sul modello dei servizi educativi 0-6 anni al fine di valorizzare la partecipazione e non l’esclusione di chi ogni giorno manda avanti da sempre questi servizi».