Abbiamo letto con un certo stupore le dichiarazioni del direttore generale di Seta che affronta sulla Gazzetta di Reggio di ieri il tema della riduzione dei permessi sindacali. Un tema mai discusso con le organizzazioni sindacali. Il Direttore sa che non abbiamo neppure iniziato la discussione sull’armonizzazione contrattuale e che, a nostro avviso, i temi da affrontare sarebbero ben altri. Ad esempio a partire dalla definizione di un piano industriale di cui oggi conosciamo solo le linee guida o la volontà vera di partecipare alle gare del trasporto pubblico locale. Ma vorremmo rassicurare il direttore generale Roberto Badalotti, noi non ci sottraiamo a nessuna discussione, e lo abbiamo ampiamente dimostrato con la firma dell’accordo transitorio sui neo assunti.

Alcun autobus di Seta

Alcun autobus di Seta

Vorremmo inoltre ricordare che il tema della riduzione dei permessi sindacali è già ricompreso e quantificato nel rinnovo contrattuale appena sottoscritto. Per quanto riguarda le assenze di varia natura fa testo la legge e non la contrattazione con le parti sociali.

Ci auguriamo che l’azienda dimostri la volontà di affrontare l’armonizzazione contrattuale, riconducendo la discussione nei luoghi deputati e non strillando “crociate mediatiche” sulle pagine dei giornali.

 

 

Le Segreterie Regionali dell’Emilia Romagna FILT-CGIL  FIT-CISL UILTRASPORTI FAISA-CISAL