Si parla di solidarietà internazionale dopodomani – venerdì 1 giugno – a Modena in un incontro promosso dalla Cisl Emilia Centrale e da Iscos Emilia-Romagna (ente Cisl per la cooperazione internazionale). All’iniziativa, che si svolge alle 18 a palazzo Europa (auditorium Romano Artioli), viene presentata l’esperienza del Consorcio Alpaquero Perù Export.

Il segretario generale della Cisl Emilia Centrale William Ballotta con il vello donato l’anno scorso alla Cisl dagli alpaqueros

È finanziato da Modena, infatti, un progetto che promuove l’imprenditorialità e lo sviluppo autosostenibile degli alpaqueros, i contadini del Perù che allevano l’alpaca. Si tratta del mammifero della famiglia dei camelidi, dall’aspetto simile a una pecora, addomesticato e allevato soprattutto per utilizzarne la lana. La Cisl Emilia Centrale e la Femca Cisl Emilia-Romagna sono tra i finanziatori del progetto Perù Export attivato da Iscos insieme al Consorcio Alpaquero Perù Export, formato da associazioni e cooperative peruviane. Grazie al sostegno modenese, è stata avviata la commercializzazione ed esportazione diretta dei prodotti di fibra degli alpaca ad aziende tessili italiane.