Avete il timore di rispondere al telefono quando si tratta di telefonate pubblicitarie per cambiare operatore telefonico, di energia e quant’altro? Ebbene, l’incubo sta per finire.
È in vigore da oggi, infatti, il regolamento che ha esteso ai cellulari il Registro delle opposizioni già funzionante per i numeri di telefono fisso.

Da oggi si possono bloccare le telefonate commerciali indesiderate ricevute sui propri cellulari

Lo comunica l’Adiconsum Emilia Centrale (associazione consumatori della Cisl).

«Il servizio è disponibile per tutti i cittadini-consumatori che, iscrivendo il proprio numero di cellulare o il numero del telefono fisso non presente negli elenchi telefonici pubblici, esprimeranno la loro scelta di non voler ricevere telefonate commerciali – spiega Adele Chiara Cangini, responsabile Adiconsum Emilia Centrale – Iscriversi al Registro delle opposizioni significa poter scegliere di non ricevere materiale pubblicitario (anche cartaceo) e di vendita diretta e non essere contattati telefonicamente per comunicazioni commerciali o per ricerche di mercato.
Inoltre, l’iscrizione non solo vieta il trattamento dei propri dati personali, ma anche la cessione a terzi. L’opposizione riguarda anche la ricezione delle chiamate automatizzate (in gergo “robocall”). L’iscrizione cancella tutti i consensi dati precedentemente».

Per iscrivere il proprio numero di telefono al Registro pubblico delle opposizioni sono disponibili quattro modalità: web, telefono, email, posta. Inoltre, la procedura di iscrizione è stata semplificata rispetto alla versione precedente e ora è necessario comunicare solamente il numero di telefono, dimostrandone il possesso grazie a una verifica da effettuare interagendo con i sistemi del Registro.

Si può compilare un apposito modulo elettronico sul sito www.registrodelleopposizioni.it.
Oppure, usando il numero di telefono che si intende iscrivere, si può chiamare il numero verde 800 957 766 (utenze fisse) e lo 06 42986411 (cellulari).
Altra modalità è la mail, compilando un apposito modulo in pdf editabile disponibile sul sito www.registrodelleopposizioni.it e inviandolo a iscrizione@registrodelleopposizioni.it.
Infine i cittadini-consumatori possono iscriversi al registro mediante lettera raccomandata inviata a: Gestore del Registro pubblico delle opposizioni – abbonati, Ufficio Roma Nomentano – casella postale 7211 – 00162 Roma.

Le richieste di iscrizione al Registro sono gestite entro un giorno lavorativo dall’invio e diventano pienamente efficaci in quindici giorni per il marketing telefonico, trenta giorni per quello postale (periodi di tempo massimi entro cui gli operatori recepiscono le opposizioni dei cittadini).

«Una volta iscritto il proprio numero di cellulare o il fisso, il consumatore non dovrebbe più essere contattato da alcun tipo di telefonate commerciali, comprese quelle automatizzate. In caso contrario, contattate le nostre sedi», conclude la responsabile di Adiconsum Emilia Centrale Adele Chiara Cangini.