E’ Debora Cazzadore, 38 anni, la nuova segretaria di presidio della Fit Cisl Emilia Centrale a Reggio Emilia, il sindacato dei lavoratori delle comunicazioni, energia e trasporti che, nel nostro territorio, si rivolge al mondo di Ferrovie dello Stato, autoferrotranvieri, ausiliari del traffico, dipendenti Anas e autostrade, facchinaggio.

Debora Cazzadore, che ha rilevato il testimone da Massimo Pastena, è stata eletta dal consiglio di categoria nella giornata di mercoledì 29 giugno. Madre di famiglia, diplomata in area umanistica, vive a Dosolo di Mantova e ha una sensibilità per le “persone che hanno bisogno”, per le quali si batte da anni. E’ impiegata in Fer come dirigente centrale operativo nella sede di Reggio Emilia ed è entrata nel sindacato 13 anni fa.

Debora Cazzadore

“La nostra categoria – spiega la neosegretaria – ha l’obiettivo impellente di aggiornare tanti i contratti in scadenza o scaduti da anni. Quindi vorremmo tutelare in maniera sempre più attenta ai lavoratori che, diversamente, vedono messi in discussione diritti e professionalità”.

Tra le diverse centinaia di iscritti reggiani della Fit Cisl, si annoverano lavoratori di Seta, Tiper, Fer, Iren, Dinazzano Po, Coop Service, Procte & Gamble e diverse altre realtà.

Debora ha un ulteriore obiettivo ambizioso: “Dimostrare di essere un sindacato efficace e, quindi, di incontrare le persone in difficoltà nel mondo del lavoro (dal contratto all’ambiente lavorativo) per instaurare un vero e proprio filo diretto tra sindacato e lavoratore. Credo nelle persone che lavoreranno con me e, assieme, faremo del nostro meglio per fare nostre le problematiche dei diversi settori”.