Un mezzo di trasporto elettrico a chiamata – pronto-bus o navetta – che colleghi il centro di Vignola con i quartieri periferici (Brodano, Bettolino, Campiglio, Tavernelle, Vescovada), rispondendo alle esigenze di mobilità di pensionati, lavoratori e studenti. Lo chiedono i sindacati dei pensionati Fnp Cisl Emilia Centralee Spi Cgil Modena che, forti del sostegno di una petizione firmata da 442 cittadini,

Vincenzo Vandelli, coordinatore rls Vignola Fnp Cisl Emilia Centrale

hanno incontrato ieri l’amministrazione comunale. «Il sindaco di Vignola Pelloni si è dichiarato disponibile ad attivare un tavolo tecnico per verificare la fattibilità del nostro progetto – riferisce Vincenzo Vandelli, coordinatore dei pensionati Cisl della zona di Vignola – Attendiamo a breve una nuova convocazione per tutti gli approfondimenti necessari per la realizzazione del servizio. Nel frattempo apprezziamo la disponibilità e l’interesse dimostrati sia dal sindaco Pelloni che dall’assessore al welfare Massa.»