Corso per aspiranti figure amministrative nei Comuni reggiani

Partirà a breve il corso di preparazione in videoconferenza al concorso per figure amministrative all’interno dei Comuni, in previsione dei bandi che sono stati emessi e che si emetteranno dai Comuni di Reggio, Modena e da altri.

Organizzate da Cisl Fp Emilia Centrale sono previste lezioni formative nei giorni 21, 23, 28, 29 novembre, 1, 5, 6, 13 dicembre. Il corso è gratuito per gli iscritti, per i non occupati o persone che non lavorano nella pubblica amministrazione è richiesto un piccolo contributo. Per informazioni concorso.emiliacentrale@gmail.com

 

 

***

 

Questo il programma:

lunedì 21 novembre (dalle 19.00 alle ore 21.00) ordinamento delle autonomie locali (d.lgs. 267/2000 e ss.mm.ii.), con Raffaele Guizzardi dirigente servizio personale provincia di Modena;

 

mercoledì 23 novembre (dalle ore 19.00 alle ore 21.00) principi in materia di trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003 e ss.mm.ii.), r.g.p.d. (regolamento generale protezione dati) 2016/679 – codice di comportamento dei dipendenti pubblici (dpr 62/2013 e ss.mm.ii.) e del Comune di Modena, Maglitto Alfredo titolare di posizione organizzativa coordinamento dell’attività inerente alle richieste di risarcimento per la responsabilità verso terzi – Azienda ospedaliero-universitaria di Modena:

 

Lunedì 28 novembre (dalle ore 19.00 alle ore 21.00) codice di comportamento dei dipendenti pubblici (dpr 62/2013 e ss.mm.ii.) e del Comune di Modena – Mirko Manzini dirigente Cisl funzione pubblica Emilia centrale;

 

martedì 29 novembre (dalle ore 19.00 alle ore 21.00) elementi della costituzione italiana e approfondimento sul d.lgs 2001/165 norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, Maglitto Alfredo titolare di posizione organizzativa coordinamento dell’attività inerente alle richieste di risarcimento per la responsabilità verso terzi – Azienda ospedaliero-universitaria di Modena;

 

giovedì 1dicembre (dalle ore 18.30 alle ore 21.00) principi generali dell’attività amministrativa (l. 241/1990 e ss.mm.ii.), gli atti amministrativi del comune e disposizioni in materia di documentazione amministrativa –  Elisabetta Manzini, vice segretario e responsabile settore amministrativo Comune di Marano sul Panaro e di Savignano sul Panaro;

 

lunedì 5 dicembre (dalle ore 18.30 alle ore 20.30) principi del codice dell’amministrazione digitale (d.lgs. 82/2005 e ss.mm.ii.) –  Simone Riccucci responsabile servizio agenda digitale e progetti telematici del Comune di Modena

 

martedì 6 dicembre (dalle ore 17.30 alle ore 19.00) elementi in materia di accesso civico, trasparenza e prevenzione corruzione (d.lgs. 33/2013 e ss.mm.ii.) – Riccardo Rebecchi funzionario servizi affari generali e polizia provinciale – servizi segreteria generale, supporto al difensore civico e pari opportunità

martedì 13 dicembre (dalle ore 18.30 alle ore 20.30) test psicoattitudinali – dottoressa Elena mantovani istruttore amministrativo ufficio comunicazione e partecipazione del Comune di Modena.

Corso per aspiranti figure amministrative nei Comuni reggiani2022-11-17T19:21:20+00:00

Carovita e crisi energetica: domani a Bologna a manifestazione Cgil Cisl Uil

Sono oltre 400 i delegati sindacali modenesi e reggiani che domani – mercoledì 16 novembre – partecipano a Bologna (piazza Roosevelt) alla manifestazione unitaria organizzata da Cgil Cisl Uil Emilia-Romagna sul tema “Affrontare l’emergenza, costruire il cambiamento. Contro il carovita, per il lavoro, per i diritti”. (altro…)

Carovita e crisi energetica: domani a Bologna a manifestazione Cgil Cisl Uil2022-11-15T12:13:35+00:00

Navigator, Cisl: «Stabilizzare quelli rimasti per rafforzare Centri per l’impiego»

«Al di là delle polemiche che li hanno ingiustamente coinvolti, i navigator hanno acquisito competenze e professionalità che sarebbe un peccato disperdere. Ecco perché giudichiamo positivamente la scelta dell’Agenzia regionale per il Lavoro dell’Emilia-Romagna di bandire nuovi concorsi per rafforzare i Centri per l’impiego». (altro…)

Navigator, Cisl: «Stabilizzare quelli rimasti per rafforzare Centri per l’impiego»2022-11-14T09:58:34+00:00

Leggere le bollette, martedì incontro con Adiconsum in zona stazione a Reggio

‘Bollette, rincari, truffe’, si chiama così l’evento organizzato da Incontri impossibili che si svolgerà martedì 15 novembre alle ore 17 in piazza Domenica Secchi, in zona stazione.

Un esperto di Adiconsum, l’associazione per la tutela dei consumatori promossa dalla Cisl, spiegherà come leggere le bollette, come evitare contratti non richiesti e come affrontare i rincari nei costi dell’energia.

L’evento si svolge nell’ambito del progetto Enter finanziato dalla Fondazione Manodori. L’accesso è libero; per info telefonare al numero +39 333 3007079

Leggere le bollette, martedì incontro con Adiconsum in zona stazione a Reggio2022-11-14T07:47:33+00:00

A 30 anni dalle stragi di mafia uno spettacolo e un convegno promosso da 13 associazioni, tra cui la Cisl, e dal Comune

Un intero giorno di parole e musica contro le mafie. Il 30 novembre in occasione del trentennale delle stragi e degli attentati di mafia, tredici associazioni reggiane uniranno la propria voce per dire No alle mafie attraverso la musica del cantautore palermitano Pippo Pollina, uno dei pochi artisti che ha portato questi argomenti al centro della sua attività musicale, dedicando celebri canzoni ad alcuni grandi interpreti della lotta antimafia, da Don Pino Puglisi a Paolo Borsellino e Peppino Impastato. Pollina, classe 1963, fu collaboratore della rivista “I Siciliani” fondata da Giuseppe Fava, e ha vissuto la stagione del primo grande movimento antimafia, nato nei primi anni ottanta, quando Cosa nostra insanguinava le strade del capoluogo siciliano.

Il ricavato del concerto, patrocinato dal Comune di Reggio, assessorato alla Legalità e assessorato alla Partecipazione, sarà devoluto all’associazione Libera, che da anni si batte per la legalità e il contrasto alle mafie.

Musica e parole, anche perchè lo spettacolo di Pollina che si terrà alle 21 al cinema Rosebud, nel pomeriggio (ore 16,30) sarà preceduto dal convegno al centro sociale Rosta Nuova La Mafia A Trent’anni Dalle Stragi, Le Verità Nascoste E Quelle Rivelate. Un’occasione per rilanciare il ruolo dell’arte, e della canzone in particolare, quale strumento di denuncia e approfondimento.

Al convegno parteciperanno Margherita Asta, familiare vittime di mafia, referente del settore «Memoria» di Libera per l’area Centro-nord, il dottor Gaetano Paci  magistrato, Capo della Procura della Repubblica di Reggio Emilia, la prof.ssa Stefania Pellegrini, docente Università di Bologna  e Giuseppe “Pippo” Pollina, cantautore e ex collaboratore de “I Siciliani”. Moderatore: Paolo Bonacini, giornalista di Telereggio e “Il Fatto Quotidiano”.

Pollina arriva a Reggio Emilia per presentare il suo nuovo album Canzoni Segrete, il 24° del cantautore palermitano, residente da oltre 30 anni a Zurigo. Si tratta di un album che racconta le riflessioni di un poeta. Sogni, speranze e delusioni che, in 14 brani, mostrano un artista maturo che  continua ad affrontare nuove sfide. Senza dimenticare l’impegno civile che da sempre costituisce un tratto distintivo del suo progetto artistico-musicale. Ad accompagnare il musicista siciliano ci sarà un eccellente ensemble interamente italiano, il Palermo Acoustic Quintet.

Durante il concerto ci sarà un intervento di Margherita Asta, familiare di vittime di mafia, a cui Pippo Pollina ha dedicato la canzone Pizzolungo nel suo ultimo album. E ospite d’onore della serata sarà Célia Reggiani, pianista jazz di spicco e da alcuni anni anche apprezzata cantautrice che nell’ultimo album di Pollina duetta con il cantautore nella canzone “Léo” dedicata al compianto Léo Ferré.

La musicista francese è la figlia di Serge Reggiani, e per la prima volta suonerà nella città natale del padre Sergio, celebre come attore e chansonnier. Sarà uno dei rarissimi ritorni nella città di origine di esponenti della famiglia Reggiani, proprio nel centenario della nascita di Serge e della marcia su Roma, che portò al potere la dittatura fascista. Fu proprio la violenza e repressione fascista a costringere il padre di Sergio e poi tutta la sua famiglia ad emigrare nel nord delle Francia fra il 1927 e il 1930. E con Célia ci sarà, anche sul palco, un altro esponente della famiglia, suo figlio, e nipote di Serge, Matteo Michelino, eccellente chitarrista.

Le prevendite per il concerto sono già aperte e i biglietti (12€) sono acquistabili nella sede dell’Arci di Reggio in viale Ramazzini oppure online dal sito 2tickets.it/rosebud

La giornata, realizzata in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia, è stata organizzata e promossa da AncescaoAnpiArciAuserBooreaIstituto Alcide CerviCgilSpi Reggio EmiliaCisl Emilia CentraleGruppo Laico MissionarioLiberaCoop Papa Giovanni XXIIIUisp.

A 30 anni dalle stragi di mafia uno spettacolo e un convegno promosso da 13 associazioni, tra cui la Cisl, e dal Comune2022-11-08T09:58:28+00:00

Consegnato a prefetto Modena appello “Bollette, fermate i distacchi”

È stato consegnato al prefetto di Modena Alessandra Camporota l’appello con il quale otto associazioni modenesi dei consumatori (tra le quali Adiconsum Emilia Centrale) chiedono al Governo di adottare un provvedimento urgente che blocchi per almeno sei mesi i distacchi di gas ed energia elettrica per morosità incolpevole. (altro…)

Consegnato a prefetto Modena appello “Bollette, fermate i distacchi”2022-11-08T09:25:54+00:00
Torna in cima