Coronavirus: “I 7.000 lavoratori della sanità chiedono sicurezza, assunzioni e contratti le priorità per il personale sanitario”

“Pubblico per il pubblico, lavoratori uniti per dare cure e servizi ai cittadini”. Queste, in sintesi, le richieste dell’iniziativa, promossa da Fp Cgil Cisl Fp e Uil Fpl, svolta venerdì 13 novembre davanti all’Arcispedale Santa Maria Nuova, a cui hanno partecipato tutte le rappresentanze lavoratori del pubblico impiego. Un segno di solidarietà verso il personale sanitario, che conta 7.000 unità a Reggio Emilia e che sta affrontando in prima linea questa emergenza pandemica, per rivendicare il diritto a lavorare in sicurezza, il rinnovo dei contratti e nuove assunzioni. (altro…)