25 novembre, “violenza su una ragazza ma lei non lo denuncia, perché…” Focus Cisl a partire dal lavoro ai tempi della pandemia

Il caso della di Juana Cecilia, uccisa a 34 anni in un Parco cittadino è, purtroppo, l’ultimo e più eclatante e drammatico. Con la pandemia la situazione della donna nella società reggiana, dalle violenze al lavoro, è peggiorata. A rilevarlo è la Cisl Emilia Centrale che, il 25 novembre in occasione della Giornata internazionale contro le violenze di genere, propone al tecnopolo il meeting “La violenza della pandemia sulle donne”. Una iniziativa che gode del patrocinio dell’Ausl di Reggio Emilia e delle Regione Emilia-Romagna. (altro…)