Prime tutele per i rider reggiani e modenesi. La Fit Cisl: “Quanto fatto dal governo ancora non basta. Ecco perché”

Riguarda anche alcune decine di rider reggiani e modenesi il provvedimento per estendere le tutele per i lavoratori del food delivery,  coloro i quali consegnano pasti a domicilio o comunque fa consegne a domicilio in moto o in bicicletta e ricevono gli ordini da una piattaforma digitale o una app. Il riferimento è contenuto all’interno del decreto “Tutela del lavoro e risoluzione di crisi aziendali” che sarà approvato dal consiglio dei Ministri. (altro…)