ENERGIA ELETTRICA E FINE DEL MERCATO TUTELATO, PAROLA D’ORDINE: MASSIMA TRANQUILLITA’, C’E’ ADICONSUM CON VOI

|

Il 1° luglio è finito il mercato tutelato per l’energia elettrica e si va verso il mercato libero.
Moltissimi non hanno fatto la scelta di un gestore nel mercato libero e della relativa offerta entro il termine del 30 giugno scorso. Sono decine gli articoli e i servizi, la confusione è tanta.

Quindi?

😎 Per tutte e tutti voi che siete in questa situazione abbiamo una parola d’ordine:  massima tranquillità.

Con questo spiegone Adele Chiara Cangini, Presidente Adiconsum Emilia Centrale, ci aiuterà a mettere in fila tutti gli step necessari per conoscere bene il cambiamento in atto.

1️⃣ NON HAI SCELTO? RILASSATI
“Chi non ha scelto un gestore sul mercato libero dal 1° luglio è entrato nel Servizio di tutele graduali. Cosa significa? Non ci saranno interruzioni delle forniture e i consumatori entrati nel meccanismo delle tutele graduali avranno il contratto con il gestore che ha vinto l’appalto Arera. Nell’area di Modena e Reggio Emilia si tratta di Enel – spiega Cangini –. Non bisognerà mettere mano al contratto, non bisognerà attaccarsi al telefono o parlare con qualche centralino. Il passaggio dalla condizione di consumatore nel mercato tutelato a quello di consumatore sottoposto alle tutele graduali è avvenuto in automatico per tutti coloro che non hanno effettuato una scelta entro il 30 giugno scorso”.

2️⃣ RICORDA DI SCEGLIERE UNA BUONA OFFERTA.
NON ARRIVARE ALL’ULTIMO SECONDO UTILE!
E’ interessante, invece, capire bene cosa accadrà di qui in poi.
La tariffa applicata attraverso le tutele graduali (e che presenta ancora una certa convenienza, va detto) resterà in vigore dal 1° luglio 2024 al 31 marzo 2027.

⚠️💣 Dal 31 marzo 2027 il gestore potrà modificare le tariffe dell’offerta unilateralmente, cioè senza il vostro consenso. Potrebbe comunicare la mutazione dell’offerta con una lettera, a volte nella bolletta stessa.

⚠️ Ricordate sempre che i gestori dell’energia non hanno l’obbligo di dimostrare che voi avete ricevuto la comunicazione di modifica contrattuale. Devono solo dimostrare di avervi comunicato la variazione contrattuale.

3️⃣ COME FARE UNA BUONA SCELTA

Il miglior consiglio possibile è quello di fare una buona scelta, trovando sul mercato libero l’offerta adatta alle proprie necessità elettriche.
Come fare questa scelta?
🙌 C’è il metodo “FAI DA TE” che richiede tempo, una certa precisione e capacità di leggere bene la bolletta.

Oppure:
🤟 c’è il metodo “SUPER RELAX”: basta rivolgersi ad una buona associazione a difesa dei consumatori, per essere guidati e consigliati. Adiconsum è qui per aiutarvi.

4️⃣ COME CONTATTARE ADICONSUM

E’ semplicissimo: basta prendere appuntamento.

➡️ Adiconsum a MODENA:

☎️059890897 

📩 modena@adiconsum.it 

➡️ Adiconsum a REGGIO EMILIA: 

☎️0522357485 

📩reggioemilia@adiconsum.it

5️⃣ I CONSUMATORI VULNERABILI
Un capitolo a parte lo meritano i consumatori definiti “vulnerabili”. Sono consumatori AUTOMATICAMENTE riconosciuti tali dal loro gestore purché si trovino in ALMENO UNA di queste condizioni:

 

🔘hanno un’età superiore a 75 anni;
🔘si trovano in condizioni economicamente svantaggiate (ad esempio, percettori di bonus)
🔘presso l’utenza viene utilizzata un’apparecchiatura medicale salvavita alimentata dall’energia elettrica;
🔘sono soggetti con disabilità ai sensi dell’articolo 3 della legge 104/92;
🔘l’utenza serve una abitazione di emergenza a seguito di eventi calamitosi; 

🔘 l’utenza si trova in un’isola minore non interconnessa.

👌 Per i consumatori vulnerabili resta il mercato di maggior tutela;

👌 I vulnerabili potranno senza problemi entrare nel mercato libero quando lo vorranno, se troveranno un’offerta più conveniente;

👌I consumatori vulnerabili potranno rientrare in qualsiasi momento nel mercato protetto e tutelato. Per la procedura di rientro nel mercato tutelato Adiconsum è a disposizione

🔘⁉️LE VOSTRE DOMANDE:

➡️ SONO UN UTENTE VULNERABILE
MA NON SONO STATO RICONOSCIUTO COME TALE DAL GESTORE.
COSA DEVO FARE?

🔘 Se sei un cliente che rientra nella definizione di vulnerabile ma non sei stato (per qualsiasi ragione) riconosciuto come tale dal gestore, devi comunicarlo al venditore del servizio compilando un modulo molto semplice.
‼️ Ricorda che in questo caso avrai necessità di contattare il venditore (cioè chi ti fornisce energia elettrica in questo momento) per conoscere l’indirizzo di posta elettronica cui spedire il modulo compilato.

🔘 Il modulo lo puoi scaricare qui: https://www.arera.it/fileadmin/allegati/consumatori/autocertificazione_vulnerabilita_ele.pdf

🔘 Se hai difficoltà col modulo, con l’uso di internet o semplicemente vuoi saperne di più, prenota il tuo appuntamento con Adiconsum, che gestirà per te anche questa pratica.

 

Condividi questo articolo



CISL Emilia Centrale © Copyright 2014 - 2022

cislemiliacentrale.it
ust.emiliacentrale@cisl.it

Modena

Indirizzo: via Emilia Ovest 101, Modena
Tel: 059 890811 

Reggio Emila

Indirizzo: via Turri 69, Reggio Emilia
Tel: 0522 357411

Cerca nel sito
Convenzioni