Guastalla e Poviglio, Adiconsum raddoppia: diventa settimanale

“La Cisl cerca sin dalla sua nascita di essere vicina alla persone e ai loro luoghi. Il plauso di tutta l’organizzazione al potenziamento degli sportelli Adiconsum di Guastalla e Poviglio, che ora diventano a cadenza settimanale”, così William Ballotta, segretario Cisl Emilia Centrale sull’importante novità a servizio dei consumatori. (altro…)

Guastalla e Poviglio, Adiconsum raddoppia: diventa settimanale2021-02-16T21:50:13+00:00

#IoNonAumento: sostegno delle associazioni di consumatori

Appoggio all’iniziativa #IoNonAumento, promossa da un gruppo di commercianti modenesi, viene espressa oggi dalle associazioni dei consumatori. Per Adiconsum, Federconsumatori, Movimento Consumatori e Adoc si tratta di un’iniziativa apprezzabile che afferma con chiarezza che non tutti i comportamenti sono uguali. (altro…)

#IoNonAumento: sostegno delle associazioni di consumatori2020-06-01T13:53:25+00:00

Denaro: mercoledì a Reggio in Cisl convegno Adiconsum su sovraindebitamento e povertà

Contrastare sovraindebitamento e povertà mettendo in rete i soggetti che cercano di sostenere le famiglie in condizioni temporanee o durature di sofferenza.

Se ne parla mercoledì 18 dicembre, dalle ore 9, presso il Centro Congressi Simonazzi (via Turri 55/A), a Reggio. Una iniziativa organizzata dall’Adiconsum Emilia Centrale, associazione dei consumatori promossa dalla Cisl. (altro…)

Denaro: mercoledì a Reggio in Cisl convegno Adiconsum su sovraindebitamento e povertà2019-12-16T15:33:42+00:00

Bilancio sostenibilità Cisl: «Da contratti e servizi 112 milioni di euro a lavoratori e pensionati»

Grazie alla contrattazione collettiva l’anno scorso ai lavoratori modenesi e reggiani sono stati distribuiti complessivamente quasi 66 milioni di euro. Di questi, 28,5 milioni sono andati al settore manifatturiero, 2,2 milioni ai servizi e 36 milioni di euro al settore pubblico. Il dato è contenuto nel bilancio di sostenibilità 2019 (esercizio 2018) (altro…)

Bilancio sostenibilità Cisl: «Da contratti e servizi 112 milioni di euro a lavoratori e pensionati»2019-12-12T10:13:00+00:00

179 milioni bruciati a Reggio, ma l’azzardo non è un gioco. Numeri e analisi in Cisl, venerdì 4 ottobre

“Dal gioco d’azzardo discende una grave patologia, una dipendenza psichica e comportamentale, da non banalizzare come un semplice ‘vizio’ della singola persona”. Ne sono convinti l’associazione TerraLeydi, il centro interculturale Mondinsieme e Adiconsum, l’associazione dei Consumatori della Cisl Emilia Centrale che, sulle problematiche di questo tema, organizzano una conferenza aperta al pubblico. (altro…)

179 milioni bruciati a Reggio, ma l’azzardo non è un gioco. Numeri e analisi in Cisl, venerdì 4 ottobre2019-10-01T12:04:08+00:00

Successo per Adiconsum Emilia Centrale: vinto ricorso all’Arbitro Bancario e Finanziario contro Poste  

Un vecchio buono postale del 1987 fa ottenere a un reggiano 4.000 euro in più per errata liquidazione degli interessi da parte di Poste Italiane. Infatti, l’ufficio postale non gli riconosceva pienamente i rendimenti indicati sul retro dei buoni, in particolare, con riferimento agli ultimi 10 anni. Si è dunque rivolto ad Adiconsum – associazione consumatori della Cisl Emilia Centrale – e, presentando ricorso all’Arbitro Bancario e Finanziario, ha ottenuto il riconoscimento del valore integrale di quanto scritto sul buono.

(altro…)

Successo per Adiconsum Emilia Centrale: vinto ricorso all’Arbitro Bancario e Finanziario contro Poste  2019-09-16T10:05:37+00:00

Fallimento Mercatone Uno: Adiconsum pronta a dare assistenza ai clienti

Dopo la dichiarazione di fallimento e la chiusura inaspettata di tutti i punti vendita della catena “Mercatone Uno” che ha lasciato a casa 1.800 lavoratori, è alla ribalta anche la vicenda dei 20 mila clienti che avevano ordinato e già versato acconti per 3,8 milioni di euro o addirittura già saldato l’intera somma per mobili mai ricevuti. (altro…)

Fallimento Mercatone Uno: Adiconsum pronta a dare assistenza ai clienti2019-05-31T11:31:18+00:00

Diamanti da investimento: ieri a Milano incontro consumatori-BancoBpm

Si è tenuto ieri pomeriggio a Milano l’annunciato incontro sulla vicenda “diamanti” tra le delegazioni delle associazioni dei consumatori Adiconsum e Federconsumatori e il BancoBpm, rappresentato dall’amministratore delegato Giuseppe Castagna, dal vice direttore generale Salvatore Poloni e responsabile della task force Annibale Ottolina. (altro…)

Diamanti da investimento: ieri a Milano incontro consumatori-BancoBpm2019-04-09T09:55:51+00:00

Caso Ina-Assitalia Adiconsum: “Caso Petroni, sentenza troppo mite, ma risarciti il 90% dei consumatori”

 

Dopo la condanna a 4 anni di reclusione e 2 mila euro di multa all’ex subagente Ina Assitalia di Castelnovo Monti Sergio Petroni, per avere fatto sparire una decina di milioni di euro dei suoi clienti, interviene Adiconsum, l’associazione dei consumatori promossa dalla Cisl Emilia Centrale.

“Capiamo la rabbia dei consumatori – afferma Adele Chiara Cangini, referente del sindacato dei consumatori – a fronte di una sentenza sì celere, ma certamente troppo mite rispetto all’entità della truffa perpetrata. I consumatori per la maggior parte sono stati risarciti attraverso il tavolo conciliativo instaurato tra le associazioni e Generali Italia – subentrata ad Ina Assitalia -, quest’ultima in qualità di ex datore di lavoro del sig. Sergio Petroni. Solo come Adiconsum abbiamo recuperato oltre3 milioni di euro”.

“Come Adiconsum – aggiunge il legale di Adiconsum Katia Canali – cercheremo di ottenere, attraverso le opportune azioni giudiziarie, 20 mila euro di costituzione in parte civile, al momento non concessi in quanto Petroni risulta nullatenente.

 

Da segnalare il fatto che Generali (con cui Ina Assitalia si è fusa) punta ad un risarcimento dallo stesso Petroni di 10 milioni di euro, di cui 9 già liquidati ai risparmiatori truffati. “Esprimiamo apprezzamento – conclude la Cangini – per la compagnia che si è fatta carico di un problema notevole, rimborsando ad oggi la maggior parte dei clienti”.

Alle forze inquirenti spetta ora il compito di scoprire dove sono finiti i soldi di Petroni. La stessa Generali si è costituita parte civile.

 

Caso Ina-Assitalia Adiconsum: “Caso Petroni, sentenza troppo mite, ma risarciti il 90% dei consumatori”2018-12-14T09:16:12+00:00
Torna in cima