Sanità privata: domani sciopero nazionale per il rinnovo del ccnl

Hanno fronteggiato la pandemia tanto quanto i colleghi della sanità pubblica, eppure non hanno avuto il premio della Regione ma, soprattutto, aspettano da 14 anni il rinnovo del contratto nazionale di lavoro. Per questo scioperano domani – mercoledì 16 settembre – in tutta Italia i lavoratori della sanità privata. Domani a Bologna è previsto un presidio di protesta dei sindacati davanti alla sede di Confindustria. (altro…)

Sanità privata: domani sciopero nazionale per il rinnovo del ccnl2020-09-15T12:51:51+00:00

Sanità privata: domani presidio a Roma per rinnovo contratto nazionale

‘Padroni predoni coi soldi pubblici. Aris e Aiop vergogna’. Contro la mancata ratifica da parte dell’Associazione religiosa istituti socio-sanitari (Aris) e l’Associazione italiana ospedalità privata (Aiop) del rinnovo del contratto nazionale di lavoro della sanità privata, Fp Cgil, Cisl Funzione pubblica e Uil Fpl promuovono per domani – mercoledì 5 agosto – un presidio di protesta a Roma. (altro…)

Sanità privata: domani presidio a Roma per rinnovo contratto nazionale2020-08-04T12:56:16+00:00

Disabili: critiche dei sindacati per esternalizzazione centro Pisano di Modena

Così l’amministrazione comunale di Modena sancisce la fine del sistema integrato di welfare per le persone con disabilità. Lo affermano i sindacati Cisl Fp e Fp Cgil apprendendo la decisione della Giunta comunale di esternalizzare il centro socio-riabilitativo Pisano, l’ultimo dei centri diurni per disabili ancora a gestione diretta da parte del Comune. (altro…)

Disabili: critiche dei sindacati per esternalizzazione centro Pisano di Modena2020-07-17T13:28:58+00:00

Terre di Castelli: accordo Asp-sindacati centri estivi 0-3 anni in luglio

Nell’Unione Terre di Castelli i nidi pubblici restano aperti anche nel mese di luglio e funzionano come centri estivi. È stato sottoscritto nei giorni scorsi, infatti, l’accordo tra Asp (Azienda servizi alla persona) Terre di Castelli, Fp Cgil Modena, Cisl Funzione pubblica Emilia Centrale e le rsu dei nidi d’infanzia per l’impiego del personale dipendente dei servizi 0-3 anni nelle attività estive. (altro…)

Terre di Castelli: accordo Asp-sindacati centri estivi 0-3 anni in luglio2020-07-13T09:34:53+00:00

Comune Modena: accordo sulla produttività, sarà pagata a luglio

«Il 22 giugno abbiamo siglato con l’amministrazione comunale di Modena l’accordo per la distribuzione del salario accessorio relativo al 2019, in applicazione di quanto già previsto dal contratto decentrato 2019/2020. Questo permetterà il pagamento della produttività e dei progetti obiettivo art. 67 nel mese di luglio». (altro…)

Comune Modena: accordo sulla produttività, sarà pagata a luglio2020-06-26T13:53:16+00:00

Nidi Modena, esternalizzati Piazza e Cipì: «Così si disperde un patrimonio»

«È una pagina triste nella storia dei servizi educativi del Comune di Modena». Sono le parole con cui Fp Cgil e Cisl Fp commentano la notizia, ufficializzata ieri, che dall’1 settembre la Fondazione Cresci@Mo (soggetto a completa partecipazione pubblica creato dal Comune di Modena che intende investirci per farne uno dei principali assi di Modena Zerosei) gestirà i nidi Cipì e Piazza. (altro…)

Nidi Modena, esternalizzati Piazza e Cipì: «Così si disperde un patrimonio»2020-06-24T12:27:26+00:00

Centri estivi: protocollo tra Unione Terre d’Argine e sindacati

È stata sottoscritta ieri – martedì 9 giugno – l’intesa tra l’Unione delle Terre d’Argine e le organizzazioni sindacali di categoria Fp Cgil e Cisl Fp per l’impiego del personale dipendente dei servizi 0-6 anni nei centri estivi. Il protocollo è stato sottoscritto anche dalle rsu dell’ente. L’intesa riguarda l’apertura dei centri estivi gestiti direttamente dall’Unione delle Terre d’Argine per la durata di quattro settimane (dal 15 giugno al 10 luglio, ore 7.30-18.15). (altro…)

Centri estivi: protocollo tra Unione Terre d’Argine e sindacati2020-06-10T11:06:58+00:00

Comune Modena: a rischio esternalizzazione anche i servizi anziani e disabili

Dopo i due nidi comunali, anche un centro disabili e uno spazio anziani rischiano di essere ceduti ai privati. Lo sostengono Fp Cgil Modena e Cisl Funzione pubblica Emilia Centrale, che nei giorni scorsi hanno convocato un’assemblea dei dipendenti del Comune di Modena in servizio presso il centro diurno socio-riabilitativo per disabili Il Pisano, la casa residenza anziani Vignolese, lo spazio anziani e i centri territoriali gestiti direttamente dal Comune. (altro…)

Comune Modena: a rischio esternalizzazione anche i servizi anziani e disabili2020-05-25T10:55:26+00:00