Scuola e Covid: i sindacati incontrano Ausl Modena

A fronte della crescita dei contagi nelle scuole modenesi serve prudenza nelle decisioni di aumentare il numero di studenti in presenza. È inspiegabile, poi, l’esclusione del personale scolastico dai sistemi di test e tracciamento Lo hanno detto i sindacati confederali e le rispettive categorie della scuola nell’incontro di ieri pomeriggio con i vertici del dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl di Modena. (altro…)

Scuola e Covid: i sindacati incontrano Ausl Modena2021-02-16T10:39:43+00:00

Scuola, emergenza Covid: sindacati modenesi chiedono confronto Ausl

Valutare la gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 nelle scuole modenesi di ogni ordine e grado, anche in vista del possibile aumento dal 50 al 75% della presenza degli studenti in presenza. Lo chiedono Cgil Modena, Cisl Emilia Centrale e Uil Modena-Reggio, insieme alle rispettive categorie della scuola Flc Cgil, Cisl Scuola e Uil Scuola Rua, in una lettera inviata all’Ausl di Modena. (altro…)

Scuola, emergenza Covid: sindacati modenesi chiedono confronto Ausl2021-02-02T12:09:41+00:00

Nonantola, sindacati su scuole chiuse: «L’attività dei docenti non si è mai fermata»

Non esiste alcun “fronte sindacale” per spiegare le scuole chiuse a Nonantola. Lo affermano i sindacati in relazione a quanto scrive oggi la Gazzetta di Modena. «I fatti, purtroppo, rendono in modo chiaro e inequivocabile quanto accaduto nei primi giorni dopo l’esondazione del Panaro: (altro…)

Nonantola, sindacati su scuole chiuse: «L’attività dei docenti non si è mai fermata»2020-12-18T13:36:46+00:00

Scuola: non basta parlare solo di trasporti, ma anche di ciò che accade dentro le scuole

Giusto parlare dei trasporti, ma anche della salute e sicurezza dentro le scuole, fondamentale per la tenuta dell’intero sistema scolastico. Lo affermano i sindacati modenesi della scuola commentando il confronto avviato in questi giorni dalla prefettura con gli enti locali, aMo (Agenzia per la mobilità di Modena), Seta e le amministrazioni scolastiche. (altro…)

Scuola: non basta parlare solo di trasporti, ma anche di ciò che accade dentro le scuole2020-12-09T12:45:21+00:00

Scuola, al via concorso straordinario: Cisl critica, lo sfogo di una docente precaria

«Con i contagi che aumentano di giorno in giorno, è sbagliato far partire una procedura che avrà i suoi effetti solo a partire dal 1° settembre 2021». Lo afferma la segreteria generale della Cisl Scuola Emilia Centrale Antonietta Cozzo a proposito del concorso straordinario per l’immissione in ruolo di docenti per la scuola media e superiore che ha preso il via oggi – giovedì 22 ottobre – in tutta Italia e che si concluderà a metà novembre. (altro…)

Scuola, al via concorso straordinario: Cisl critica, lo sfogo di una docente precaria2020-10-22T12:40:29+00:00

Scuola, concorso straordinario: Cisl, «Più disagi che soluzione di problemi»

«Non produce alcun effetto immediato in termini di assunzioni avviare la procedura per lo svolgimento delle prove del concorso straordinario nell’attuale contesto di emergenza igienico-sanitaria. Infatti si potrà attingere da questa graduatoria per le immissioni in ruolo solo dal 1° settembre 2021». (altro…)

Scuola, concorso straordinario: Cisl, «Più disagi che soluzione di problemi»2020-10-02T10:53:24+00:00

Scuola: basta con l’approssimazione, i docenti precari meritano rispetto

L’Ufficio scolastico provinciale ha il dovere di fornire informazioni istituzionali continue, complete e trasparenti in questo frangente delicato per migliaia di lavoratrici e lavoratori. Lo dicono Flc Cgil Modena, Cisl Scuola Emilia Centrale, Uil Scuola Modena, Snals Scuola Modena e Gilda Modena, che ieri si sono recate unitariamente presso l’Ufficio scolastico provinciale, mentre vanno avanti – con molte difficoltà e slittamenti – le nomine per i docenti a tempo determinato. (altro…)

Scuola: basta con l’approssimazione, i docenti precari meritano rispetto2020-09-16T10:25:25+00:00

Scuola, allarme Cisl: «A Modena mancano 2.800 docenti»

Fino a ieri (lunedì 14 settembre) erano 2.909 le cattedre scoperte nelle scuole modenesi di ogni ordine e grado (cioè dall’infanzia alle superiori). Ma già tra oggi e domani la situazione potrebbe migliorare con l’arruolamento dei supplenti. Lo dice la Cisl Scuola Emilia Centrale, che fin dai primi di luglio aveva lanciato l’allarme sulla prevedibile mancanza di docenti in vista della ripartenza scolastica. (altro…)

Scuola, allarme Cisl: «A Modena mancano 2.800 docenti»2020-09-15T10:34:06+00:00
Torna in cima